WePlanet - 100 globi per un futuro sostenibile

100 artisti interpretano un futuro sostenibile in una esposizione d’arte e design open air

100 GLOBI PER UN FUTURO SOSTENIBILE è un progetto di Weplanet, patrocinato dal Comune di Milano e dalla Regione Lombardia: una grande mostra collettiva open air di installazioni ecosostenibili che invaderà le strade di Milano dal 12 aprile al 21 giugno 2020.

Un progetto che, sfruttando la capacità dell’arte e della creatività di stimolare una coscienza critica nel cittadino, mira a sottolineare l’urgenza di affrontare la transizione sostenibile e a ribadire quanto sia cruciale il ruolo individuale nel processo di guarigione del pianeta. 100 globi realizzati e riprodotti con materiale riciclato di grandi dimensioni – un diametro di oltre 1,30 cm e un’altezza complessiva di 170 cm – diventeranno il supporto affidato a cento artisti, designer e creativi, per interpretare da un lato il tema dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici e, dall’altro, informare il pubblico rispetto al tema dell’innovazione sostenibile. Grazie all’impiego della realtà aumentata, ogni singola opera potrà essere raccontata in maniera interattiva, consentendo al pubblico di conoscere l’artista che l’ha interpretata, il mecenate che l’ha adottata e la sua visione di sostenibilità, ma anche di visualizzare la mappa completa dei globi esposti.

I mecenati dell’iniziativa sono aziende, enti e fondazioni che, avendo già assimilato l’urgenza del cambiamento, racconteranno come sono riusciti a coniugare l’innovazione con la sostenibilità. Tescoma è stata fra le prime aziende ad aderire al progetto, un progetto da abbracciare con entusiasmo perché in linea con la filosofia aziendale: “Negli anni abbiamo voluto promuovere il concetto del “fatto in casa” meglio se con ingredienti di stagione e a km zero, nell’ottica di un benessere alimentare collettivo con basso impatto sull’ambiente. Il progetto d’impresa realizzato in tutti questi anni mira a una continua innovazione tecnologica per migliorare lo stile di vita di tutti, senza mai perdere di vista la salvaguardia dell’ambiente, attraverso un’incessante selezione di prodotti e materiali che uniscano performance ed ecosostenibilità.” ha dichiarato Nicoletta Abeni direttore marketing e comunicazione di Tescoma Italia. Tescoma avrà quindi il proprio globo la cui realizzazione è stata affidata ad un giovane artista, studente dell’Accademia di Belle Arti di Brera: il suo progetto ci ha affascinato molto, le riflessioni dell’artista sull’alimentazione sostenibile rispecchiano esattamente uno dei valori che, come azienda, ci stiamo impegnando per promuovere. Il globo, una volta realizzato, sarà esposto in una zona centrale e molto vivace di Milano, probabilmente in Piazza XXV Aprile.

L’esposizione delle 100 opere accompagnerà il ricco palinsesto di eventi che caratterizzano la primavera milanese dal 12 aprile al 21 giugno: Milano Art Week, Milano Design Week, Milano Piano City, Milano Food City, Milano Arch Week, Milano Photo Week e Milano Fashion Week. In fase di realizzazione i globi sono ospitati presso un spazio della Stazione Centrale, già visitabile previo appuntamento.

Al termine della manifestazione, il 29 giugno 2020, un comitato artistico sarà chiamato a selezionare alcune delle opere che verranno battute all’asta benefica organizzata da Sotheby’s i cui proventi saranno devoluti al Comune di Milano, a sostegno di un progetto dedicato alla sostenibilità della città.